Utente eliminato
Pubblicata il 04/02/2004
padre.........ti guardo.......
attraverso i tuoi occhi tu mi dici......figlia.
il mio tempo sta per finire.
ti o amato piu di ogni altra cosa.
perdonami se allimprovviso senza avviso mi congedero da te.
.......ma quel giorno dovro andare.
perche e il mio giorno.
non capisco il tuo parlare.......eppure e giusto con fatica cerco.
di seguire cio' che dici.
comprendo il significato non capisco la ragione.
non ora padre..... non ora il tuo tempo.
non puoi ..... devo ancora vivere io.
figlia.........io andro nel posto dove c'è attesa di rivederti.
.....ma ti prego piccola tu.... tu continua........chiamami papa'.
come potrei......come potrei non chiamarti piu.
ho padre...........quanto mi fai penare.
a cosa e servito passare una vita per perderti per sempre.
e servito figlia.............ho messo al mondo la cosa piu bella.
o messo al mondo te angelo mio.
e quel giorno so che tu mi accompagnerai.
perche gli angeli non moriranno mai.
padre..........ora sono pronta.......faremo quel viaggio insieme.
l'ultimo.....su questa terra...il primo per..........
l'eterno.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

L'ampiezza del verso sottolinea la spontaneità dei sentimenti espressi in questa bella lirica
ciao
carmen

il 05/02/2004 alle 09:20