Utente eliminato
Pubblicata il 12/01/2002
Torno`a casa dopo una lunga assenza
trovo`solo indifferenza
lascio`quel luogo squallido privo d'amore
grido`nel silenzio della notte gelida
frasi di follia veritiera
sali`sul ponte vide la citta`immersa nelle sue pene nascoste
chiuse gli occhi li riapri`
l'indifferenza lo colpi`come sferzata selvaggia
perse l'equilibrio e scomparve nella nebbia
dagli occhi di serpente.
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)