Pubblicata il 02/02/2004
LA MUSICA


Note
che per legge divina
si incontrano
in un'onda che sempre si rinnova
e in armonia si fondono
che l'orecchio rapito conquista
percorrendo cammini spaziosi
ai confini dell'anima
Il fremito di un volo di fiori
nel caldo respiro
di boschi
di fontane
di rocce millenarie
Il ritmo di un bravo cantore
che dolcemente si accorda
con la tua intima voce.
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)

Interessante questa tua " visione "... la musica, come qualcosa che ci circonda è, a volte proprio per questo, talmente ovvia che non ci badiamo... eppure poche arti riescono ad elevare il nostro animo come la musica... e forse, in filigrana, leggo nei tuoi versi, un' ennesima occasione perduta per evitare che questa forma d'arte venga mercificata. Una poesia molto bella, comunque. Un caro saluto a te.
Michele

il 02/02/2004 alle 17:43

La tua lettura è come al solito attenta e molto gradita per me. Un carissimo saluto
Carmen

il 02/02/2004 alle 19:32

bella..bella..bella..
dolce respiri di boschi,
sento già la primavera,
baciii
dina

il 02/02/2004 alle 21:17

Carissima Dina, un grande abbraccio per le tue parole per me così preziose!
Carmen

il 03/02/2004 alle 10:00

Il tuo cuoricino così sensibile mi commuove....sei una stella!
Ciao
Carmen

il 03/02/2004 alle 12:37

Mi piace Carmen
mi piace davvero molto questa tua
perchè qui...
t'ho vista camminare
a piedi nudi
sulla pelle di Madreterra
lungo sentieri di note e di spirito
t'ho vista tra i fiori in sorriso
immersa di raggi
fra tutti i colori del suono...
un abbraccio grande
red

il 03/02/2004 alle 15:42

Mi piace molto il tuo commento.....sono commossa!
Un bacio con tutti i colori del suono
:)
carmen

il 03/02/2004 alle 16:06