Pubblicata il 26/01/2004
26 gennaio 2004

Che ci vuoi fare se il mondo
è grigio e più non puoi bastare
è un pensiero mattutino
sviscerato dalla notte
assassina
non posso avere speranza
se la realtà è dissennata
sono sempre in attesa
voglio trovare il senso
e capire perché siamo schiavi
dei sensi
come posso aver fiducia
se ci sono cento tentacoli per ogni uomo?
siamo deboli e allora perché sfidarci?
non riesce nessuno
nessun tentato è sopravissuto
voglio la dimostrazione
voglio una testa candida
dentro un corpo caldo,
è un controsenso
sentire i sensi
e peccare in quel momento.
Un brivido, un pensiero
si staglia e appanna
ed è già danno
voglio trovare la via d’uscita
voglio sapere chi c’è riuscito/a
non posso avere bocca ed occhi
ed essere in fallo
perché l’acquolina ha fatto capolino
e allora cosa me ne faccio
di vista gusto e tatto?
non voglio far del male
e nasco con in mano ascia e pugnale
e come fare ?
il mio amore sarà per sempre mio
nel corpo nell’anima nei pensieri ?
perché una volta uniti
non ci anestetizzate?
Sono scettica son senza speranza
ma se mi indichi la via
cercherò la sostanza…

  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)