Pubblicata il 19/01/2004
i tuoi occhi davanti ai miei
e un laccio
mi stringe la gola
gocce di amaro
veleno giù dai miei
gelida notte di stelle
greve mantello
di velluto
inutile bellezza
che inchioda
e trafigge
il cuore
che sa,
mai
più
vicini
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

Perchè mai più vicini?
CHI lo impedisce? forse la mente?...........prova ad uscire...
ciao! bacio al miele...
ac

il 19/01/2004 alle 14:20

tI RODE E C'HAI RAGIONE. LA MENTE PUO' ANCHE DIRE NON E' COSA MA IL DESIDERIO RESTA E SI SOPISCE SOLO PER ABROGAZIONE (TALVOLTA). CIAO UMBERTO

il 19/01/2004 alle 15:40

il dolore del cuore: non esce sangue... ma è peggio di tante altre cose...
non è forse il cuore che non sa mai più vicini... ma è forse la mente?

Francesco

il 20/01/2004 alle 13:55

mi sembra di sentire quel laccio da cui nasce la consapevolezza del "mai più vicini... e mi sembra di sentire e vedere, ripercorrendo momenti attraverso le tue parole, quella fitta al cuore che non difficilmente si placa... stupendi versi, struggenti nella loro profonda verità...
Un abbraccio, al tuo cuore e ai tuoi pensieri...
Ema

il 21/01/2004 alle 14:23

Un addio (specialmente per colui che non accetta l'abbandono ) è un dramma che lentamente ti consuma....e nulla può aiutarti se non sei tu a volerlo....

il 19/09/2019 alle 17:40