Pubblicata il 20/12/2003
Per sito americano
partisti
procelloso oceano
traversasti
per recuperar la smarrita cosa,
che nomasi:-Giogio'
la giocosa-.
La ottuagenaria pulzella
lusingata,
tremebonda,
credea a lei ti spinse
amor.
Aah! ingenua, lei non so che'
tra fanti,
dame
e cavalier
è solo una pedina di
uno strano
scacchier.

20 giugno 2003 Mablu'
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)

mi piace........una fiaba ma realta'......

il 20/12/2003 alle 02:01

Un linguaggio epico-cortese per una vicenda, mi pare di capire, attuale... particolare, bella e con una buona scorrevolezza ritimica e lessicale
Un saluto
Riff

il 20/12/2003 alle 13:52

grazie

il 21/12/2003 alle 01:55

sei sempre molto gentile.......ti ringrazio

il 21/12/2003 alle 01:56

grazie

il 21/12/2003 alle 02:02