Pubblicata il 06/12/2003
....e non c'è medicina

che curi

un'anima ammalata

quando

si sente inutile

e in un angolo

dimenticata.

  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)

tu respira, godi il miracolo della vita che scorrre dentro di te, spegni la mente, in sordina i pensieri
e in attesa di tempi migliori canta l'inno della vita insieme all'Universo., di cui sei una Parte.
un bacio
F.

il 06/12/2003 alle 17:20

La medicina c'è, potrebbe essere una parola d'affetto, una carezza...
Un abbraccio, un bacio
Axel

il 06/12/2003 alle 18:37

L'unica soluzionei questi casi è REAGIRE e trovare la forza di dire "IO ESISTO"!! Unite a parole d'affetto, naturalmente...
Un saluto e un abbraccione,
Matteo
(Mat81)

; )

il 06/12/2003 alle 19:34

.......facile è dire.. ma difficile è metterlo in pratica quando mancano gli stimoli giusti.....e da sola si fa ben poco....
Grazie di avermi letto e commentato....
GABRIELA.

il 06/12/2003 alle 19:41

Caro MATTEO......ci vuole tanta forza di volontà per reagire .....ed a volte la consapevolezza di non riuscire a cambiare nulla fanno si che abbandoni la lotta prima di cominciarla e... ti lasci andare....
Grazie del tuo bel commeto.....Un forte abbraccione
....GABRIELA.

il 06/12/2003 alle 19:55

Si Axel...è l'amore l'unica medicina che può guarire i mali dell'anima e basta così poco per farla tornare a rifiorire....
Grazie del commento ....affettuosamente ....GABRIELA.

il 06/12/2003 alle 20:02

La medicina è in se stessi prima di tutto e si chiama autostima. Facile a dirsi difficile a farsi (da quale pulpito proviene il sermone!). Bella poesia che mi ricorda come mi sento in certi momenti...
Ivan

il 06/12/2003 alle 22:55

Tina carissima.......il tuo commento mi ha fatto piangere...... .
Sai leggere, capire e commentare la sofferenza che molte volte soffoca l'anima, annullando e soffocando la voglia di reagire.... troppe volte ho detto a me stessa ....dai...dai... dai senza mai stancarti.... dai senza nulla chiedere e forse qualcosa avrai...
Ma il tempo passa cara TINA e il mio dare è diventato qualcosa di scontato..... di prendere a piene mani senza soffermarsi a meditare se questi quotidiani gesti siano obbligatoriamente imposti dal mio dovere di mamma oppure....dettati dall'amore e dalla tenerezza con cui li ho sempre avvolti.....Ho dato per insegnare la gioia del ricevere......ma non hanno imparato a dare..
Mi dan sollievo le tue parole e le tue affettuosità....
mi aggrappo a loro per reagire....
Ti ringrazio di cuore augurandoti un mondo di bene
.....lo meriti.. hai un'anima splendida....
Un abbraccio fortissimo .......GABRIELA:

il 07/12/2003 alle 10:26

......Troppe volte ho reagito imponendo a me stessa ciò che cosi bene commenti.....ma ,sacrosanta verità ,non sempre è facile mettere in pratica ciò che consigli, facendo finta di nulla....
Un affettuoso saluto.....GABRIELA.

il 07/12/2003 alle 10:34

......Troppe volte ho reagito imponendo a me stessa ciò che cosi bene commenti.....ma ,sacrosanta verità ,non sempre è facile mettere in pratica ciò che consigli, facendo finta di nulla....
Un affettuoso saluto.....GABRIELA.

il 07/12/2003 alle 10:34

la medicina c'è cara Gabri..
quella giusta è l'amore,avere vicino la persona che si ama...
un soriso
dina

il 07/12/2003 alle 15:20

Scusa se ti chiedo quanti hanni hai?

Cara gabriela grazie per il tuo commento,devi sapere che la medicina forse adatta è l'affetto che la gente ti dà con un sorriso una parola cara....Lo so che è difficile ma non perdere la speranza e sopratutto non isolarti!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Ti faccio tanti cari saluti e ci sentiamo presto!!!!!!!!!!!!

il 07/12/2003 alle 18:48
Jul

Se stai attraversando un periodo di depressione non devi disperare carissima Gabriela perchè prima o poi lo attraversiamo tutti o quasi, se soffri di depressione e la cosa è ricorrente, allora sono meno incoraggiante perchè comprendo la difficoltà del problema. Non penso tu sia una donna sola ( e Nocciolina?, non ha forse bosogno di te?) ma comunque non dovresti pensare al peggio perchè c'è sempre di peggio: pensa a coloro che hanno un male incurabile e devono affrontare questo dramma e naturalmente anche la depressione che lo accompagna.
Ti abbraccio forte,
Giulia

il 13/12/2003 alle 17:50

CARISSIMA GIULIA.....INTELLIGENTE , PROFONDO E VERITIERO IL TUO COMMENTO...
MA A VOLTE LA DEPRESSIONE DELL'ANIMA ,ANNULLA QUALSIASI RAGIONAMENTO LOGICO....COLPA FORSE DELL'ETA'....E DI QUEI DESIDERI CHE.. SONO RIMASTI TALI PERCHE' ACCANTO TI MANCANO LE PERSONE GIUSTE....
LA MIA NOCCIOLINA....LA MIA ANCORA DI SALVEZZA.
TI MANDO UN ABBRACCIO TENERISSIMO GIULIA....
GABRIELA.

il 13/12/2003 alle 19:00

La poesia ci aiuta a reagire e a superare i momenti tragic i della vita.

il 28/12/2014 alle 11:42