Pubblicata il 28/12/2001
UNA SERPE

Ti ho vista
di nascosto
che l'abbracciavi,
sicura della tua impunità.

ti ho vista sorridente,
ti ho odiata per quel viaggio a Catania.

T'ho sentita
rientrare sul tardi
e togliere i tacchi
per non svegliarmi.

T'ho sentita
insinuarti nel letto
come una serpe
.... covata nel seno.


ed insinuarti nel letto
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

purtroppo esistono......

il 03/12/2018 alle 18:11