PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 14/11/2003
Luminosa la sua pelle
ardeva sotto l’abbronzatura estiva,
l’aria frizzante scompigliava
i suoi neri capelli,
il respiro si condensava
in una nuvoletta di vapore
il fumo della sigaretta
si alzava in spirale,
avvertivo l’umidità
che appesantiva l’aria,
il cielo terso
volteggiando tanti petali di rose
mi guardo intorno
e cerco di capire
cosa vuol dire
scoprirsi innamorati…

batte il mio cuore,
forte il mio respiro,
lo sguardo perso nei tuoi occhi
ancora una volta
guardai quel volo di colombe
danzare nell’aria
come le tue ultime parole
l’ultimo sguardo…

Ancora una volta
sono rimasta sola.

Valnea
  • Attualmente 3.5/5 meriti.
3,5/5 meriti (2 voti)

L'amico Lamberto mi ha preceduto.
NON SEI SOLA! Una rosa con 5 petali per te.
Una carezza
Cesare

il 15/11/2003 alle 16:56

Facciamo due conti: novemila poeti su Ph, in media,
sono rimasti soli almeno una volta. Male comune.
Quindi, anche Valnea, si rialza, guarda il cielo, sospira, si dà una spinta e via...
Ciao,
Vitale

il 15/11/2003 alle 17:32

posso contarci davvero!!!
bacioni
dina

il 15/11/2003 alle 19:26

mille bacioni anche a te Cesare...
sono contenta x la vostra compagnia..
ciao
Dina

il 15/11/2003 alle 19:28

Vitale..Vitale..sei un lazzarone nel senso buono..
tanti bacioni
Dina

il 15/11/2003 alle 19:29

grazie dolcissimo Banny sei molto buono..
tanti bacionisssssiiiimmmii
Dina.

il 15/11/2003 alle 19:32