Pubblicata il 09/11/2003


E' il destino che
afferra i capelli
col volto asciutto
di inquieto amante

sfugge il sangue
dalla mano porosa
e muta in fuoco
il tenero ruscello
che scorre in vene
di rettili e arterie

Tre volte ti ho spinto
su dune rugose
tre volte mi hai tolto
le gambe dal fango

ed ora stremato
nel tuo busto graffiato
affondi il profumo
dei tuoi strani incanti
dentro la libertà
delle mie labbra

  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

Che splendida poesia... grandissime suggestioni d'eros, presentate con immagini di notevole forza visiva. Grandissimo bacione a te, e lietissimo di ritrovarti dopo un periodo di assenza.
Michele

il 09/11/2003 alle 12:57

Incantevole fin dal titolo curiosissimo ed azzeccato.
Un caro saluto cri!
;-)

il 09/11/2003 alle 18:39

niente male il momento
criptico e nello stesso tempo eloquente
non importa capire
basta afferrare la musicalitò dei versi e la sensualità poetica
un bacio
Kat

il 09/11/2003 alle 20:01

grazie michele per la tua solita carezza serale...un bacio cri

il 09/11/2003 alle 21:42

ciao marco...un grazie e un bacione grosso a te cri

il 09/11/2003 alle 21:42

ciao pippi ...piacere mio di ritrovarti...è vero non vengo più molto spesso e forse un giorno di questi ti spiegherò perchè...ti penso e ti bacio cricri

il 09/11/2003 alle 21:44

e brava la mia kat...niente da capire...ma solo da provare...ti bacio cri

il 09/11/2003 alle 21:45

dolcissimamente sensuale
un bacio
yama

il 09/11/2003 alle 21:59

grazie yama e un bacione cri

il 09/11/2003 alle 22:28

Poesia di rabbia e di amore, cri. Molto bella e densa. E' un aggettivo che spesso ti connota: racchiudi in pochi versi sensazioni, immagini, parole, idee, desideri davvero in misura estrema. Ed è uno scrivere che mi piace molto.
Un bacione
Er

il 10/11/2003 alle 05:47

spettacolarmente intensa, palpitante,colma di un eros astratto..ma fortemente presente
Un abbraccio di luna alla mia stella..che qunando non c'e' brilla d'assenza!
LUna

il 10/11/2003 alle 11:32

...e tendo l'occhio verso la tua luce intensa signora d'avorio che splendi tra le nubi....unbaciodiseta

il 10/11/2003 alle 22:31

grazie er, parole le tue che mi fanno davvero piacere e mi spronano a non arrendermi...ti abbraccio cri

il 10/11/2003 alle 22:33



Re: Le vostre poesie (Voto: 1)
di polonio Sabato, 08 novembre alle 19:51:47
(Info Utente | Invia un messaggio al poeta) http://
Eh che casino!!! Insomma, de gustibus... io sono convinto (ma possoanche sbagliare) che non esista un valore assoluto per nessuna forma espressiva. Quindi questo, del prof.ana.tore. è un "giudizio" valido come altri... a lui non piacciono Tutte queste "poesie"... io personalmente posso anche essere d'accordo con lui per MOLTE diqueste "poesie". Anche per le mie, nè mi scandalizzo se una/o mi dice che fanno schifo, anzi... vi dirò che sarei anche contento!! Perchè quello che mi disgusta profondamente sono i "commenti" mielosi, viscidi, leccati, buonisti e sordidi. Che poi li leggi e li rileggi e dici "cosa hanno detto?" ..."niente, non dicono proprio niente".
Io spero che, almeno, nel caldo dei propri pensieri, ognuno di voi abbia io coraggio di pensare che, anche se avete scritto "baci, bello, stupendo, amore, fantastica, brillante dolce ecc ecc", anche se avete scritto commenti da diabete, se sono CAGATE sono CAGATE.

ciao a tutti



Re: Le vostre poesie (Voto: 1)
di pattina Domenica, 09 novembre alle 00:32:17
(Info Utente | Invia un messaggio al poeta) http://
Come sei entrato in questo sito liberamente,
altrettanto liberamente puoi andartene, se non ti piacciono le cose che vengono scritte.
Ognuno è libero di scrivere le cose che sente (senza offendere alcuno),anche mielose se così gli pare.
E il miele è certo meno offensivo che tutto questo casino che quell' elemento da strapazzo ha provocato.

Puoi andartene anche te quando vuoi.

Perchè io accetto di più parole mielose, che non la parola "CAGATE" come hai scritto te.
Maleducato.

Patrizia



Re: Le vostre poesie (Voto: 1)
di polonio Domenica, 09 novembre alle 10:48:18
(Info Utente | Invia un messaggio al poeta) http://
scusa non volevo offendere. Volevo solo provare a dare un giusto "colore" alle cose. Se noti (ma da come reagisci intuisco che NON noti) io non ho accusato nessuna poesia, nessun commento, nessun poeta: solo un atteggiamento generale. tu mi inviti ad andarmene, e io onestamente potrei fare lo stesso con te: questo luogo NON è tuo e non è neanche di chi scrive parole mielose (senza offese per le api), così come non è mio! Ma non lo faccio! Tu ragioni come il nano pelato che ritiene che questo paese sia suo solo perchè la maggioranza lo ha eletto. Aveva eletto anche Hitler, la maggioranza. Quindi cara patrizia, io resto e così come faccio in qualunque luogo mi trovo ad intrecciare relazioni, dico quello che penso senza la presunzione di credere che sia nè vero, nè giusto, ma per confrontarmi sugli argomenti. Se possibile in maniera articolata, senza invitare nessuno a levare le tende. Se poi NON ti riesce di discutere del vero argomento del mio precedente commento, cioè del fenomeno dell'autoincensamento reciproco, allora non so onestamente che dirti. però lungi da me la voglia di invitarti a cavarti dalle PALLE, come tu, con il tuo sensibile, mieloso e affabile buonismo fascisteggiante, hai fatto con me!

PS comprati un dizionario e controlla esiste sia il verbo CAGARE sia il sostantivo PALLE: per quale motivo non dovrei usarli? visto che non li ho usati contro un individuo in particolare?
un bacio carico di zuccheroooooo



Re: Le vostre poesie (Voto: 1)
di pattina Domenica, 09 novembre alle 15:53:33
(Info Utente | Invia un messaggio al poeta) http://
questo luogo non è MIO?

hai sbagliato tutto mio caro,
ti do il tempo di leggere questa risposta
e ti faccio vedere io la differenza tra il verbo e il sostantivo di
ELIMINARE.... e puff....


PATRIZIA dalla redazione dello staff di Poetichouse.com.

uhuuh mi sto letteralmente cagando sotto!! ma sono contento per diversi motivi:
1) ti stai dimostrando esattamente quella fascista che avevo vagamente intuito tu fossi, quindi anche se sto invecchiando l'odore del camerata (magari travestito) lo sento da lontano un miglio
2) mi stai minacciando di espulsione, esercitando un arbitrio e una violenza che credevo possibile solo nei maschietti, SOLO perchè ho espresso delle opinioni... sigh questa violenza gratuita mi disgusta
3) dopo quello che ti ho scritto/scriverò se è in tuo potere SICURAMENTE mi cancellerai, perchè sei mentalmente ridotta ai melmosi commenti che ricevi (e che evidentemente ti portano prossima all'orgasmo)
4) probabilmente (spero) qualcuno dei tuoi "partner" di rima ti farà notare che NON avevo assolutamente offeso nè te nè nessun altro, solo espresso un parere e che TU fin da subito (e in maniera sgrammaticata, posso dirlo o ti offendi?) mi hai invitato ad andarmene... spero che ti servirà a capire

infine... ultimo, ma non ultimo, ti dimentichi che se anche escludi il mio nik posso entrare e rientrare e rientrare ancora all'infinito... sai, posso attivare infinti inidirizzi di mail e attivare un numero infinito di Polonio. E allora si che ti romperò le PALLE (uhuhuh scusa per la parolaccia, mannaccia mannaccia) finchè ne avrò voglia.

E' proprio vero che è peggio una persona idiota che una cattiva, almeno con quest'ultima ci si può parlare! Buona domenica e a presto!

il 11/11/2003 alle 15:48

Ricordo di aver già apprezzato anni fa su scrivi.com le tue poesie (tanto che ricordo ancora il tuo nik) e ritrovo qui il piacere di leggerti: complimenti ....sempre più brava!

il 14/02/2016 alle 22:25