Pubblicata il 28/10/2003
occupati dei guai,
dei problemii del tuo prossimo.
prenditi a cuore gli affanni,
le esigenze di chi ti sta vicino

regala agli altri la luce che non hai,
la forza che non possiedi,
le speranze che senti vacillare in te
la fiducia di cui sei privo.
illuminali dal tuo buio.
arricchiscili con la tua povertà

regala un sorriso
quando hai voglia di piangere.
produci serenità
dalla tempesta che hai dentro
'ecco quello che non hai te lo dò'
questo è il paradosso.

ti accorgerai che la gioia
a poco a poco entrerà in te.
invaderà il tuo essere,
diventerà veramente tua
nella misura in cui
l'avrai regalata agli altri.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

ho dimenticato l'autore: Alessandro Manzoni.

il 28/10/2003 alle 06:35

La lirica èmolto profonda anche se dalla apparenza lieve e strana.
Mi chiedo solo come si possa dare se non si abbia. Occorre uno sforzo della ragione e della fantasia. Ma, a quel punto, si ha e... si è...
Un caro saluto
Er

il 28/10/2003 alle 07:58

C'è una grande verità in quello che dici nella tua bella poesia. Non è un paradosso ma
spesso non riusciamo perchè chiusi in un cieco egocentrismo
ciao, Carmen

il 28/10/2003 alle 09:02

E' un quadro che dipinge esattamente la follia dell'Ego...
il cieco che aiuta altri ciechi a trovare la Via.
E la chiusura, per me, é improbabile, anche se desiderabile.
Tu non puoi regalare "quel qualcosa" che ognuno ha già dentro, come sua natura.
Al massimo se lo hai scoperto in Te, puoi aiutare un' altro
ad aver fiducia per riscoprirLo in Sé.
AbbracciandoTi, ti faccio i complimenti per la generosa e bella poesia che canta l'eterna speranza.
Ciao
Papox

il 28/10/2003 alle 09:22

Difficile dare ciò che non si ha... bisogna prima coltivare le sante qualità, riempire il cuore di bontà e poi... darlo ad altri...

Daina

il 28/10/2003 alle 09:51

presa dalla pagina - pensieri sparsi - del giornalino dell'a.n.a.p.a.c.a associazione di volontari che lavorano con i malati terminali di cancro.mi è sembrata bella e ho voluto condividerla magari qualcuno meditandoci su riuscirà a mettere in pratica. queste xsone che ho conosciuto e fanno pratica di questi versi... ci riescono davvero!!!! l'ultima strofa funziona!! ho visto ragazze bellissime
che penseresti meglio in una discoteca .. che da 5-6-7 anni ( ma quando hanno cominciato a 16?)trovano gioia qui e dicono di ricevere molto di più di quel che danno..... naturalmente x ora sono come voi....ma magari imparerò che questi non sono solo vecchi versi.
ciaooooooooo

il 28/10/2003 alle 16:14

uno strano manzoni vero???anche i tempi sono strani x me, significa che certe idee non sono nuove ma hanno sempre circolato senza aspettare new-age e company, penso che non si tratti di ragione o fantasia ma di altro. si, si ha se si è ; ma x essere hai bisogno di alcune esperienze particolari sembra......sto sperimentando....
ciao
fm

il 28/10/2003 alle 16:20

sono nella tua situazione, ma queste xsone che ho conosciuto di cui sopra dicono che se sposti l'attenzione da te (e ognuno di noi è attento solo a se stesso e neanche) e ti avvicini a qualcosa di reale cambiano i falsi parametri della nostra vita, sembra che m. lo sapesse già...
il mio ego convalescente ringrazie il tuo x il bacio.
fm

il 28/10/2003 alle 16:26

brava! tu hai centrato il problema! sembra però che ci sia il modo di spostare l'attenzione da noi.
un bacio x la tua xspicacia
fm

il 28/10/2003 alle 16:31

ora mi pare che tu da grande illuminato vada solo x giardini ad annusare fiori mentre queste xsone
in posti veri lavorano e sono di vero aiuto ad altri e a se stessi, tu forse solo parole....quel qualcosa che ognuno ha dentro dici molti non sanno di averlo ma lo trovano stufi di parole con esperienze
di contatto forti come la morte degli altri che ti insegna ad affrontare la tua, qui non si canta una speranza ma una realtà se ti muovi.
ciao
fm

il 28/10/2003 alle 16:39

p.s. poi forse è meglio un cieco che aiuta un altro cieco e insieme finiscono in un burrone almeno fanno esperienza di quelli che hanno tanta vista, se la tengono tutta x sè e l'unica cosa che fanno è sventolarla sotto il naso degli altri ciechi.
ciao.

il 28/10/2003 alle 16:46

penso che x questa strada ci vogliano secoli nel frattempo quegli altri son già morti, o magari hai ragione tu.
ciao
fm

il 28/10/2003 alle 16:49

credimi è realtà, non la mia ma di altri x ora, leggi all'inizio forse si capisce meglio, si tratta solo di cambiare alcune prospettive fondamentali, e la realtà si rivela x qualcosa di inaspettato, e anche le modalità del dare e avere......
un bacio
fm

il 28/10/2003 alle 16:56

credimi è realtà, non la mia ma di altri x ora, leggi all'inizio forse si capisce meglio, si tratta solo di cambiare alcune prospettive fondamentali, e la realtà si rivela x qualcosa di inaspettato, e anche le modalità del dare e avere......
un bacio
fm

il 28/10/2003 alle 16:59

in questo mondo credimi ciò che tu affermi non è fattibile poichè chi riceve non percepisce nulla ma prende come dovuto e questo alla fine contrasta con il tuo dare anche incondizionato e se non sei d'accordo !! te ne accogerai con il passar del tempo che il dare per dare ti rende felice ti appaga ma comunque qunado ricevi anche solo un sorriso caioo MG:)

il 28/10/2003 alle 22:34

in questo mondo credimi ciò che tu affermi non è fattibile poichè chi riceve non percepisce nulla ma prende come dovuto e questo alla fine contrasta con il tuo dare anche incondizionato e se non sei d'accordo !! te ne accogerai con il passar del tempo che il dare per dare ti rende felice ti appaga ma comunque quando ricevi anche solo un sorriso ciaoo MG:)

il 28/10/2003 alle 22:35

ma non lo dico io! lo diceva manzoni 100 anni fa e altri prima ed ora intorno a me....
siamo come diamanti ognuno ha una sua faccia e una sua realtà.
ciao .-)
fm

il 28/10/2003 alle 23:43

non ho nè cuore nè mente purtroppo orientati dove dici tu ma ci sto lavorando almeno x guardare in quella direzione, il sogno non è mio sto guardando la realtà di altri intorno a me.
è molto interessante .... come se gli uomini fossero un unico enorme diamante lavorato con mille facce
e ognuno di noi da quella faccia che abita ha una sua prospettiva tutte vere e valide...
anche io ti abbraccio forte comprendo bene il tuo punto di vista e ti mando un bacio
fm

il 28/10/2003 alle 23:53

infatti 100 aqnni fa andava sicuramente bene ora .. solo per gli sfigati che si rifugiano in ciò! ciao

il 29/10/2003 alle 21:10