Pubblicata il 27/10/2003
Si spegne in un sonno nebuloso
e dentro l'atmosfera greve
sfuma d'improvviso
il sole
Nel silenzio cupo della nebbia
diventa fredda la terra
e assopita si ferma
ansia d'anemica
esistenza
Dilaga nella valle la fumosa ombra
che alla vista chiude intorno
e tutta la bellezza
è già sbiadita
Se levi in alto gli occhi
vedi i vertici dei colli
e nel torbido velo
schiuso un ampio
varco
Respirando una boccata d'aria pura
si staglia in chiarità distinta
un nitido dipinto sospeso
sulla brumosa vastità :
città alta









a Bergamo
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

Bella la descrizione della nebbia a Bergamo. Unico appunto.... ma l'aria a Bergamo è pura?

Ciao


Dario

il 27/10/2003 alle 10:39

Ottimo disegno,un quadro tinto da colori foschi ,a volte cupi,ma che nella breccia del sogno ritrovano una luminosita` alla Piero della Francesca,per capirci,davvero un ottimo lavoro carmen..Piaciuta!...a presto..Do

il 27/10/2003 alle 11:37

Ogni tanto l'aria è respirabile anche nella città bassa, vale a dire .....quando c'è il blocco
del traffico. Ti ringrazio per il commento e ti invio i miei saluti dalla foschìa orobica, Carmen

il 27/10/2003 alle 13:24

E non è fantasia, ma realtà che potrò osservare, quando ci sarà
davvero la nebbia. Ti ringrazio per il commento e ti invio nebbiosi saluti
Carmen

il 27/10/2003 alle 13:30

La nebbia ti ringrazia per il complimento e mi dice di ricambiare il bacio, Carmen

il 27/10/2003 alle 13:33

Quanto sei stata brava a dipingere con le parole
questo quadro dedicato alla bella città di Bergamo,
in queto momento autunnale.
Hai usato dei colori che rendono appieno ciò che volevi
esprimere.
Colmo d' ammirazione ti saluto
Papox

il 27/10/2003 alle 17:01

la poesia è splendida! Fidati di uno che abita a Vercelli, capitale indiscussa di questo prodotto della meteorologia invernale! Un carissimo saluto a te.
Michele

il 27/10/2003 alle 17:27

la nebbia e' il mantello dei pensieri tristi e la citta' avvolta nella nebbia e' triste, ed ovattata..ma pronta anche ad abbracciarci ed a celarci dentro di se...questo e' quello che mi hai fatto sentire con la tua bella poesia..
buenas tarde

LUna

il 27/10/2003 alle 18:10

Bella anche perchè, ovviamente, sapeintemente allegorica.
Nebbia è anche quel che ci circonda nel quotidiano e che vorremmo si diradasse con un raggio di caldo sole.
Er

il 27/10/2003 alle 20:23

hai descritto la citta molto bene...
brava...ciaoo
Dina

il 27/10/2003 alle 21:44

Grazie per il bel commento e mentre sfumano nella nebbia tutti i colori
ti invio un augurio di buona giornata soleggiata
Carmen

il 28/10/2003 alle 08:14

Ti ringrazio per questo bel commento . Poichè arriva dalla capitale indiscussa
della nebbia non può che essere apprezzato. Ti auguro una bella giornata di sole
Carmen

il 28/10/2003 alle 08:25

Hai fatto una lettura approfondita della mia poesia che in effetti
non voleva essere soltanto descrittiva. Ti ringrazio e ti auguro buona giornata
Carmen

il 28/10/2003 alle 08:33

Ok : descrittiva e allegorica. Per fortuna all'improvviso la nebbia si dissolve
e torna il sole.Grazie per il bel commento e buona giornata di sole
Carmen

il 28/10/2003 alle 08:39

Certo che con quella nebbia c'è ben poco da vedere
Ti ringrazio per il tuo bel commento e ti auguro buona giornata di sole
Carmen

il 28/10/2003 alle 08:46
Jul

Una poesia di grande atmosfera come soltante la nebbia e la sensibilità poetica sanno esprimere, mi sono immersa nell'ovattata descrizione con realismo visionario.
Abbraccione rarefatto ma sentito,
Giulia

il 01/11/2003 alle 12:40

Grazie per il tuo commento Giulia. Per fortuna oggi non c'è la nebbia.
Ricambio abbraccio sentito
Carmen

il 01/11/2003 alle 13:55