Pubblicata il 05/10/2003
E' un fiato armonico
una dolcezza viscerale
l'incontro di noi tre
carne d'anima e d'ossa.

Nasce sul corso
una giornata di città/di mare
il pranzo che si nutre degli affetti
sentimenti singoli,visioni e gruppi
sostenuti.

la nostra forza d'uomini di penna
è nella carne ingentilita
da un anelito più grande
greco,arabo,romita,
dal pensiero amorevole
pei figli/germogli
in corsa rapida d'ardente maturazione.

Il pomeriggio é poco frequentato
in questo lembo d'Africa
nel caldo passeggio dell'estate,
altri i nostri passi,
il moto é forse conoscenza,
nel bisogno di pause e silenzi.

Adesso l'auto é la corsa
la prua rivolta verso il mito
(Scilla e Cariddi)
nel rapido volgere del giorno
ad altro sogno......
a nuova attesa.


" Una giornata a Catania con Lello e Max B. "
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

da questo racconto poetico, traspare la bellezza simbiotica vissuta con amici intimanente uniti da sogni e richiami nostalgici.

bella antos, come tutto te del resto!

abbraccio
pat.

il 05/10/2003 alle 10:18

Lello e Max
saranno assolutamente felici di questo pensiero splendidamente poetico che gli hai regalato
e poi io Lello non lo conosco
ma come si fa a stare con Max e non amarlo

è veramente una bella poesia Anto'

A proposito e viste le temperature ancora nel lembo d'Africa

Anto' fa caldo eh?

un bacio a tutt'e tre
a tre a tre

Kat

il 05/10/2003 alle 10:41

Sei un ottimo compagno di viaggio....credimi!!!
Complimenti per i versi VERI!!!!
;-)
M'

il 05/10/2003 alle 12:47

...e ti rivedo....cosi' bello !! Con gli occhi che sorridono..e l'anima che parla..sei bello Antos..e bella la tua lirica
...vi immagino...per sentieri di storia..di spiagge..di anime, di parole...in un senire...gioioso a testimoniare la vostra ....amicizia.
Ma, posso sentirmi anch'io amica vostra , Antos ?
un abbraccio !
marcella

il 05/10/2003 alle 15:47

Poesia che rivela ancora una volta il tuo carattere e il tuo grande sentire, la tua gioia di vivere e di trasmettere le tue sensazioni agli altri, in particolare al tuo "prossimi", nel senso più strettodi questo termine.
Un abbraccio!
Axel

il 05/10/2003 alle 17:41

Sai che mi ci ritrovo...perfettamente! :-) Mi fa molto piacere questa tua bellissima dedica ad un incontro che ha lasciato viva traccia di sé e tu qui ne fai rivivere intensamente lo spirito e l'intimità, la sopresa lieta e la musicalità assonante. Te ne ringrazio di cuore Antò!
Con affetto.
Max

il 06/10/2003 alle 12:15


sai che c'è Pat,Massimo io non lo conoscevo ancora,non é esatto loconoscevo già ma non di presenza Lello invece non
lo conoscevo affatto ma è stato come se lo conoscessi da sempre.
Mi fapiacere che ti abbia colpito esia giunto ciò che volevo trasmettere,un intimo condividere valori umani e divini....
un abbraccio
Anto

il 06/10/2003 alle 17:06


E' proprio come tu dici credo che gli abbia fatto piacere il sunto poetico di quella giornata di maggio.

un abbraccio
carnale e non solo....
Anto

il 06/10/2003 alle 17:10

Grazie per il bel commento cara Tina,é stata per noi una bella giornata e di tale "bellezza" é intrisa credo la poesia.
Anabbracci
Anto

il 06/10/2003 alle 17:15


Grazie Marco,lo sono diventato forse col tempo,chissà.....
un abbraccio
alla famiglia
Antò

il 06/10/2003 alle 17:18


Certo che puoi sentirti dei nostri,cara marcella al di là della rete e per come ci conosci e ci hai conosciuti.
O no!!!
un abbraccio sincero
Anto

il 06/10/2003 alle 17:21


grazie Alessandro per le belle parole che a volte mi fanno chiedere "ma veramente io sono così ? "
un abbraccio fraterno
Anto

il 06/10/2003 alle 17:24


grazie max,mi fa piacere esser riuscito a trasmettere l'aria speciale di quella giornata.
Abbracci
Antò

il 06/10/2003 alle 17:30