Pubblicata il 15/09/2003
Niente perfetto,
ed è l’eco nella mia stanza in una notte dove veglio con il cuore a pezzi il dipinto di un bacio senza tempo, su una tela appesa al muro.
Una candela si consuma come se piangesse… lacrime di cera la solcano.
Mi giro l’altra guancia sul cuscino e stringo in mano un sogno che mi sfugge..
…respiro fumo d’incenso che sembra liberarsi…come una ballerina volteggiare nell’aria…volare!
Annullo la mia mente a riprendere il niente perfetto, silenzioso, mosso da adagi di gesti fra le lenzuola, ad ascoltare il mio respiro…
Sul mio letto giace il niente perfetto, ripiego fatto di sogni di carta a sopportare l’assenza di ciò che vidi un giorno in colui che fu il mio tutto!
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)
Jul

Il dipinto di un bacio senza tempo è un'immagine felice. Poi bisognerebbe tagliare, tagliare, tagliare il superfluo.
Baci,
Giulia

il 17/09/2003 alle 19:36

Ciao R. sbaglio o ci risiamo?
Il tuo lui ti perseguita. dovresti spegnere quella candela........rischi di diventare come me!
scherzo naturalmente, libera tutto quello che senti.
la trovo splendida: davvero.
Finalmente, dopo mesi di assenza sono ritornato e la mia "vena" sento che s'impoverisce sempre più: sono alla ricerca di una nuova musa.....
Ciao stella

il 09/10/2003 alle 18:25