Pubblicata il 11/09/2003
E' difficile
mostrarci come siamo
nel gioco delle ingannevoli apprenze
in attesa del giudizio
di chi ruota intorno a noi...
Automi che ripetono
gli stessi gesti
nell'illusione che la vita va.
Atomi di luce che han perso i loro sogni
nella notte buia e tempestosa
nella buia e spigolosa stanzetta
dei balocchi e dei ricordi.

  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

Infatti le persone si mostrano proprio come noi vorremmo vederle... trovo che i rapporti interpersonali che viviamo quotidianamene siano molto supeficiali. Forse potrò anche sbagliarmi, ma io la vedo così...
Un saluto,
Matteo

il 12/09/2003 alle 09:24

Ciao MATTEO....profonda e vera la tua poesia .....per timore di scontentare gli altri rinneghiamo il nostro, vero essere e poi.... stiamo male.
Impariamo ad amarci un pò di più e diamo meno importanza hai giudizi altrui.... si sta meglio con noi stessi credimie e si vive più sereni.
Un forte e amichevolissimo abbraccione .....GABRIELA.

il 12/09/2003 alle 09:45

Sucuramente dando meno peso al giudizio altui si vive meglio... anche se poi purtroppo dipendiamo (volenti o nolenti) da ciò chgli altri pensano di noi.
Un saluto, Matteo

il 12/09/2003 alle 20:11