Pubblicata il 09/08/2003
nel diluire contorni
dentro sbalzi d'umore
come unguenti d'inchiostro
tra nuvole cariche
di fragile cristalleria,
o riempirne i colori
di spazi bianchi
e a righe.

sei già troppo lontana.
  • Attualmente 3.25/5 meriti.
3,3/5 meriti (4 voti)

credo che ormai sia un tuo stile quello vicino alle massime quasi a pronunciare tutte le parole d'un fiato e poi fissarle sul foglio e prnedere aria x vivere...le tue parole mi arrivano diritte al cervello + che al cuore...e per me l'importante in una poesia è che comunichi qualcosa non importa se al cervello o al cuore basta che racconti di sè stessi....kiss

il 27/08/2003 alle 16:52