Pubblicata il 25/11/2001
E così sono ancora qui, immerso tra i miei mille pensieri,
il tempo continua a scorrere inesorabile,
e come il corso di un fiume non può essere cambiato,
anche il tempo non può tornare indietro.
A volte sogno..
vorrei avere una seconda possibilità,
poter come i salmoni dal mare verso la sorgente,
risalire verso i passati giorni.
E invece sono ancora qui.
Vorrei uscire da questo castello di falsità,
ma troppo alte sono le mura dei miei pensieri,
troppi fantasmi vegliano nella solitudine dei corvi,
ed ogni volta che tento di volare via le loro grida soffocano la mia speranza,
uccidono il mio coraggio, prigioniero di questa realtà
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)