PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 29/07/2003
Fogliame verde raccolto su alberi sterili di vita
cielo purissimo azzurro cobalto,
volo di uccelli chiassosi,
terra arsa dal sole,
grano d’orato…

e tu giovane donna dal viso
sciupato e rugoso
dal troppo lavoro per un pezzo di pane
e un po’ di farina
alzandoti all’alba
allatti il tuo piccolo
rassicuri il tuo sposo
sofferente di dolore,

sotto il sole cuocente raccogli
fagioli,angurie e spighe d’orate
fino al tramonto…

donna…
donna…

quanta fatica tu fai,
torni a casa da quella arida
giornata stanca,affaticata
non puoi riposare
devi accudire tuo figlio
e curare il tuo giovane sposo
stravolto dal dolore…

donna…
non piangere fatti forza
DIO ti aiuterà…

valnea
  • Attualmente 3/5 meriti.
3,0/5 meriti (2 voti)

credo che con la tua sensibilità tu abbia dipinto un quadro vivo e crudo , fuori ormai dai nostri schemi di donne emancipate, ma proprio per questo toccante e reale...un bacio cri

il 29/07/2003 alle 22:23

...canto e lamento con lontano sapore etnico....

Hola
Marco

NB :(controlla due aggettivi) :)

il 29/07/2003 alle 23:33

...per questo il mondo è andato avanti
malgrado noi uomini

L.

il 30/07/2003 alle 00:52

le donne di una volta vivevano cosi..ke vita dura
noi viviamo in un altro mondo,nn so se questo è meglio..ciao kiss..

il 30/07/2003 alle 23:08

controllato grazie..ciao

il 31/07/2003 alle 22:22

il mondo va avanti x noi donne bacioni..

il 31/07/2003 alle 22:24

ciao se nn fosse x noi donne il mondo nn va avanti..1 baso..

il 31/07/2003 alle 22:26