Pubblicata il 18/07/2003
Sto scrivendo
per te
i miei versi migliori,
le mie dita
sono impazienti
non seguono i comandi
della mente,
vanno libere spensierate
alla scoperta
di un mondo nuovo
un mondo
fatto di te,di me..di noi.
i miei sorrisi ti dono,
i miei colori,
la luce della mia vita
tu mi incanti,
io ti leggo
ti sento
ti percepisco
ti vedo..
il mio cuore partecipa
a questa nuova emozione,
posati sulle mie labbra e..
vivile d'immenso
..con le tue
dammi la gioia di
lasciare
la scia della tua bocca
odorosa di petali
sulla mia..
sono incantata
dal tuo sentire
il tuo cuore
e' uno dei prodigi
che la natura
abbia fatto,
mi rende
complice di mille emozioni
di strappi
di vita mai vissuta
fisserei
cosi la mia eternita'
ascoltando
parole musicate da te..
e vivendo
questa sublime sensazione
che non puo'starsene
imbrigliata
tra le pareti,della mente"...

  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

Una passionale esplosione di delicate emozioni che si fanno poesia d'anima oltre gli orizzonti finiti, nello spazio immenso...appunto :-) Assai colorata, intima, generosa.
Un abbraccio caro, Rita.
Max

il 18/07/2003 alle 10:02

mi sono persa nelle emozioni dello spazio immenso..............
ciao
fm

il 18/07/2003 alle 10:16

Lirica di sentimento intenso espresso con grande lirismo.
Se me lo consenti la condivido in pieno ;-)
Un abbraccio
Gaetano

il 18/07/2003 alle 11:35

Mi hai fatto rivivere emozioni che non provo più da tempo, l' entusiasmo, la gioia di abbandonarsi ad un amore . Grazie Spazioimmenso!
Ti bacio

Teresa

il 18/07/2003 alle 12:03

SEI un mega-spazioimmenso......
Ottima confessione della bellezza
e dell'amore......5
bravissimo
ciao

il 18/07/2003 alle 14:30

questa è piaciuta tanto
ma proprio dall'inizio alla fine rita
brava ciccia ma che stai a combinà?
bacetto
Kat

il 18/07/2003 alle 14:53

Molto bella,
un'oasi fresca in un deserto torrido.

Con stima ed amicizia.
AIRBAG.

il 18/07/2003 alle 23:25

...che possono mai le pareti
se emozioni hanno messo le ali ?
...se praterie sconfinate
di anima dalle porte divelte
son lì
a chiederci d'entrare ?
Forse son attimi che non appartengono
e passan fugaci
ma i sogni
che altro non sono
se deliri di coscienze infelici ?

Un bacio
L.

il 18/07/2003 alle 23:56

quanta emozione mi da questa tua poesia
piena d'amore..ti mando 1 bacio..ciao

il 21/07/2003 alle 15:39