Utente eliminato
Pubblicata il 09/02/2001
"QUANDO ATTENDI LA NOTTE


Quando attendi la notte per trattenere un ricordo,
certamente la tua vita s’è fermata un momento...
ti arrendi a mutare in immagini
il corso del tuo tempo passato.

Dolce trattenere pur effimero un ricordo
d’una cosa amata negli anni trascorsi§
angoscioso non poterla trattenere reale
insieme ad un nuovo più vivo ideale.

Però non pretendere di sostanziare in sogno
ciò che darti non può la realtà attuale§
non ribaltare il tuo orizzonte presente
con la sirenica ombra del tuo passato.

Volgi in avanti sicuro il tuo sguardo§
non vivere solo di sogni, non prepararli.
Se fermi la tua vita in immagini vane,
hai rinunciato a vivere un po’ innanzi.


Non trattenere per molto la vita nel “sogno”!

f.gheza"
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)