PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 09/11/2001
E il cuore s'illuminò d'immenso.
L'odore selvaggio della pelle amata,
le grandi mani cercate ovunque,
occhi e labbra senza segreti:
sei ritornato uomo!
Stringila forte a te,
riscaldala con i tuoi baci,
fingi di amarla,
donale felicità per tutta la notte.
Ma sparisci nell'oscurità
prima che l'alba
riveli l'inganno.
Lasciale ancora sognare del domani.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

L'inganno entra nella nostra vita senza che lo cerchiamo e spesso le nostre illusioni, le speranze, i sogni, non vogliono vederlo!
Dimentichiamo gli inganni, ma continuiamo a sognare.
Complimenti è bellissima

il 10/11/2001 alle 01:19

E' vero, mai smettere di sognare... la vita ti mette alla prova, inganni e delusioni portano incertezze, ti fanno sentire inutile e solo... ma solo chi sa sognare riesce a vedere le cose per come sono e dentro di se cova la speranza che prima o poi qualcosa cambierà.
Ciao Paolo

il 10/11/2001 alle 10:07

Vedo carissima amica che capisci perfettamente il mio stato d'animo.Spesso ci lasciamo cullare dai sogni per non vedere l'inganno e non soffrire. Angela

il 10/11/2001 alle 15:19

Ciao Paolo, la vita ci dona anche inganni, e come te credo bisogna continuare a sognare, sperando che il domani sia migliore.Però quanto fanno male certe prove.....Angela

il 10/11/2001 alle 15:21

s'illuminò d'immenso... questa è percaso una traccia di Ungaretti? Ti ho letto con piacere. Ciao Andrea

il 19/05/2002 alle 19:00