Pubblicata il 09/11/2001
era la mia sposa, il colore della mia gioia
era il profumo dei miei sentimenti
era nuda nel suo vestire
si apriva con tutti
alzava la testa al cielo,
gli donarono una corona
era fragile ed e' stata pestata
e' morta, non e' più in questa vita
dimenticavo;
io sono una margherita.
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)