Pubblicata il 09/11/2001
Giorno preciso,spaccato dal sole,
giorno svegliato da queste parole.
Parole scritte da un amore recente,
parole pensate senza la mente.
La mente è importante soltanto a una cosa,
entrare in azione quando il cuore riposa.
Capelli come il passato,voltati all'indietro,
occhi taglienti come un pezzo di vetro.
Senza saperlo ti vidi straniera,
senza volerlo era già sera.
Vidi i tuoi occhi vedere i miei occhi,
ero nervoso dietro il coraggio,
ero nervoso d'avanti l'amore,
ma mi sentivo libero come il calore di un raggio.
Continuavo a guardarti senza stancarmi,
ispiravi poesia da tutti i tuoi pori,
eri una morte che non uccideva,
diventerò poeta finchè tu non muori.
Dopo sguardi guardati con tanta violenza,
dopo sfide pensate tra paura e coraggio,
dopo un cuore guidato senza patente,
riuscii a dire appena il mio nome,
riuscii a ingannare appena la mente.
Il cuore adesso corre veloce,verso di te,
vuole parlare con la tua voce,
vuole parlare di un amore recente,
vuol far sentire quello che sente.
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)