Pubblicata il 09/02/2001
Bocciol di rose, si schiudon in primavera / vorrei entrarci dentro, per un momento / una stagione sola o per l'eterno. / Sulle rive del fiume / onde nasce il profumo più vivo / si diffonde l'essenza / come coro ad una sola voce. / Ed è caducità, impermanenza. / Là dove il fior di loto, nella palude schiva / attende il giorno per offrirsi al sole / e riceverne di quell'immenso dono il meglio / che tu sia qui, altrove, ancor non nato o inesistente / che differenza fa se non ne cogli il senso / la luminosa fragranza e poi il silenzio?
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)

mi è piaciuto molto il finale e per la musicalità intrisa di assonanze
perchè ha scritto usando / , per mancanza di spazio ?

il 20/12/2001 alle 13:37

Forse il lessico è un pò logoro ed acerbo, ma l'atmosfera che il testo riesce a profondere al lettore, così sospesa tra l'epigramma greco e la lirica cinese classica, la rendono gradevole e soave.

il 13/01/2002 alle 14:54

tutta questa sensibilita' e' donna?

il 22/04/2002 alle 18:34

Cerca di pensare in modo piu' semplice invece di
tirare fuori la ricettivita'.In fondo se ci pensi
la domanda non e' poi cosi' astrusa.Volevo solo sapere se sei un uomo oppure no,la tua poesia oltre ad essere particolarmente ispirata,ha qualcosa di delicato.delicato come una donna

il 26/04/2002 alle 18:06

Preferirei essere ottuso,come un angolo,ma devo purtroppo adeguarmi.Ricordo cosa sono quando medito a lungo,quando,a lungo medito su cosa meditare.

il 02/05/2002 alle 16:02

Cosa vuoi che ti dica ancora,caro il mio poeta anonimo,che hai ragione?
Che ho ragione?
Vedi,se ancora ti rispondo é perche' non ho di meglio da fare;é un po' come quando scrivo qualcosa:sto fermo,sto seduto,sto a muovere solo la mano.....ma il mio cervello e' un rifiuto,si decompone e spesso in versi-vomiti.
Hai capito?
E non pensare troppo,non fare troppo il guru.

il 24/05/2002 alle 18:48

E' il ritratto tangibile di una cosa che non si può vedere nè toccare: la meditazione. Essa viene disegnata a tratti leggeri in un quadro di raffinata poesia.

il 11/07/2002 alle 08:55

Molto costruita, difficile da rendere propria. Preferisco la semplicità dei concetti anche adoperando parole inusuali.
Naturalmente a mio modesto giudizio.
Nicole

il 20/11/2002 alle 11:27

La poesia viene messa in secondo piano quando noti l'assurdità di commenti fatti dalla stessa persona ripetutamente.....sembra una presa per i fondelli...e lo è senza dubbio.....soparttutto quando lo scrittore coincide con il "pazzo" commentatore....pietoso scenario!!!
Mah.....

il 05/01/2003 alle 15:57

Hai proprio letto bene?

il 06/01/2003 alle 10:30

Non è un gran chè e i primi commenti...si commentano da soli!!!!!!!!!!!
Incredibile
N.

il 02/02/2003 alle 23:34

Non è un gran chè e i primi commenti...si commentano da soli!!!!!!!!!!!
Incredibile
N.

il 02/02/2003 alle 23:34

Non è un gran chè e i primi commenti...si commentano da soli!!!!!!!!!!!
Incredibile
N.

il 02/02/2003 alle 23:34

Non è un gran chè e i primi commenti...si commentano da soli!!!!!!!!!!!
Incredibile
N.

il 02/02/2003 alle 23:34

Non è un gran chè e i primi commenti...si commentano da soli!!!!!!!!!!!
Incredibile
N.

il 02/02/2003 alle 23:34

Non è un gran chè e i primi commenti...si commentano da soli!!!!!!!!!!!
Incredibile
N.

il 02/02/2003 alle 23:34

Non è un gran chè e i primi commenti...si commentano da soli!!!!!!!!!!!
Incredibile
N.

il 02/02/2003 alle 23:34

beh..quando usi l'espediente del coro che si risolve in una sola voce,per chiarire l'essenza della primavera sul fiume..che dire...la semplicita' e' la cosa piu lapidaria che esista..se mi rispondi sono contento..ciao!

il 07/09/2003 alle 05:33

Grazie per il commento. E' raro trovare persone sincere. Intendo nelle proprie osservazioni. Il fatto è questo, sintetizzando o creando delle situazioni concettuali impossibili si trasmettono idee che altrimenti sarebbe impossibile comunicare. Tuttavia la mia è un'analisi a posteriori. In realtà quando scrivo una poesia, raramente, impiego circa qualche decina di secondi. Non ho il tempo di pensare o riflettere. Poi magari sistemo qualcosa, gli errori, ma la sostanza rimane inalterata. Ciao e grazie.

il 14/09/2003 alle 19:39

Ma?
la poesia non mi dispiace
mi sbaglierò
anche secondo me nei commenti c'è del dolo
Silf.

il 25/02/2005 alle 17:38

va a lavare i piatti

il 15/03/2005 alle 20:58

Trovo che sia alquanto fuori luogo la tua affermazione. Oltretutto priva di una qualsiasi ragione. Mi riferisco alla frase "...meno male che non è islamica".
Invece di azzardare frasi del genere ti consiglio di leggere qualche poesia Sufi.

Ero perso con lo sguardo verso il mare
Ero perso con lo sguardo nell'orizzonte,
tutto e tutto appariva come uguale;
poi ho scoperto una rosa in un angolo di mondo,
ho scoperto i suoi colori e la sua disperazione
di essere imprigionata fra le spine
non l'ho colta ma l'ho protetta con le mie mani,
non l'ho colta ma con lei ho condiviso e il profumo e le spine tutte quante.


Un saluto.

il 17/09/2005 alle 17:31

personalmente trovo questa poesia troppo pomposa e autocompiacente. la meditazione è lasciar fluire sensazioni senza troppi filtri. è aprire tutte le porte ed è la cosa più sana e semplice che esista. e per questo spesso non siamo più in grado, oggi, di meditare. perchè si deve abbandonare la coscienza. in questa poesia si trova poco di tutto questo. la rosa mi piace: il suo sbocciare è meditazione.
comunque l'ho apprezzata e letta volentieri. grazie. continua cosi.

il 29/10/2005 alle 10:24

E POI LA POESIA NON HA LIMITI E VINCOLI, FORSE CHI HAI LASCIATO QUESTO MESSAGGIO SA IL VOCABOLARIO MA NON LA POETICA, LE TANTE PAROLE INVENTATE E INESISTENTI, L'USO DI NUOVE FORME DI LINGUAGGIO. IL FONOSIMBOLISMO, IL PAROLIBERISMO... PER TE COSA SONO? ORRORI!

il 01/06/2006 alle 12:35

cosa vuol dire "meno male che nn è islamica"??.

il 01/05/2007 alle 19:23

cosa vuol dire "meno male che nn è islamica"??.

il 01/05/2007 alle 19:24

cosa vuol dire "meno male che nn è islamica"??

il 01/05/2007 alle 19:25

sono pienamente d'accordo con te. non sopporto certe frasi, penose e arroganti. bella la poesia.

il 01/05/2007 alle 19:28

scusate se ho mandato 5 volte lo stesso messaggio ma il mio computer fa schifo

il 01/05/2007 alle 19:36

wow!Complimenti questa poesia è stupenda. Mi trasmette un senso di vitalità e infonde speranza e benessere!!!

il 19/04/2008 alle 00:27

solo piatti?

il 08/05/2010 alle 11:08