PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 02/11/2001
Nuda
spogliata non solo dagli abiti,
dai desideri, dal domani,

priva di anima
sotto quel corpo che stringo
in un abbraccio d'amore:
sono tua.

Chi ero ieri,quali pensieri
affolavano la mia mente
ora non ricordo.

Giocattolo nelle tue mani,
sei padrone della mia volontà.
  • Attualmente 4.5/5 meriti.
4,5/5 meriti (2 voti)

Ciao Angela, come stai??
Leggo sempre con emozione le tue poesie, sempre molto sentite e dettate dal tuo animo dolce e sensibile. Questa mi ha lasciato un po' perplesso, mi sembra che di fronte all'amore al desiderio sei disposta a denudarti l'anima. Angela pensaci, non sei un giocattolo e nessuno comanda i pulsanti che decidono la tua vita, il tuo amore. Forse te l'ho già scritto ma l'amore nella sua follia deve mantenere la propria dignità, non si deve soccombere o prevaricare altrimenti l'amore si trasforma in sofferenza e possesso.
Un abbraccio forte.
Paolo

il 06/11/2001 alle 00:08

Caro Paolo, grazie delle tue dolci parole, dei tuoi consigli.
In amore io credo di dare tutta me stessa, sì forse riesco a denudare l'anima,ma a volte questo mi porta tanta sofferenza.
Proprio come un giocattolo,lascio la mia vita alla persona sbagliata, che magari non capisce il significato vero dell'amore.
Un abbraccio forte Angela

il 07/11/2001 alle 17:34