PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 22/01/2023
noi liberi eravamo come il vento,
libero vento nella prateria,
prima che voi arrivaste.
non c’erano recinti e né steccati.
ora tu ci dici: è tutta roba mia.
**
tuo è il sole che sorge e che tramonta,
tua la luna, la terra ove cammino,
tua l’acqua dei fiumi, l’aria, il vento,
e tua è l’erba della prateria.
**
di chi sono le valli e le colline?
e le montagne? Dici: è roba mia.
tu misuri la grazia del buon Dio
col tuo denaro e per il tuo denaro
**
tu dici ai tuoi fratelli: ” va’ e uccidi!
ma per la luna, il sole e le altre stelle,
per l’universo un di’ vi scannerete,
davanti a Dio seguendo una bandiera.
*****************
ore 16,41
domenica 22 gennaio 2023
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (4 voti)