PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 24/11/2022
Non è affatto semplice
far vibrare il segno
di significati multipli,
far tacere una virgola,
far brillare un punto
mentre scaldi la cena
e fuori il mondo
si dimentica di te.
immaginarsi poesia
in tutto questo baratro
di parole patinate e prive
della naturale inclinazione
a gocciolare vita,
come fiori artificiali
in bella mostra
tra il divano e la finestra.
  • Attualmente 4.55556/5 meriti.
4,6/5 meriti (9 voti)

Molto bella. Condivido, ma in un mondo perfetto, forse a tutto penseremmo tranne che a scrivere poesie. Per non essere travolti dal fluire confuso della vita quotidiana, dalla sua "patinata" stupidità, dai suoi "fiori" di plastica, abbiamo bisogno di un "sasso" su cui poggiare i piedi e mi sento di poter dire che non è una stanza vuota con una musica di sottofondo, ne una panchina solitaria sotto un albero maestoso, anche se talvolta necessari, ma un anelito bruciante capace di lacerare il grigio velo di impossibilità, che il nostro santuario interiore, da una certa età in poi ci ha nascosto. Ciao Ametista.

il 24/11/2022 alle 20:01

Mi piace, è una poesia alternativa e giocosa.

il 24/11/2022 alle 20:15

Probabilmente non ti sei accorta che hai già superato il problema affiggendo la presunta difficoltà in letteraria vetrina! Ciao. promettente poetessa!

il 24/11/2022 alle 21:35

stupenda (a me appare Tristezza, quella che ti da la mano e ti accompagna nel suo viaggio)

il 24/11/2022 alle 23:13

Grazie a tutti

il 25/11/2022 alle 08:35

Mi ci ritrovo in tutto, anche a me sembra triste e disillusa. Buona giornata!

il 25/11/2022 alle 08:49

Vorrei sottolineare, con giocosa intendo che i versi e le parole sembrano giocare tra di loro, non escludendo che ci sia della tristezza nel contenuto.

il 25/11/2022 alle 08:53

a tratti malinconica

il 25/11/2022 alle 10:50

Grazie ancora

il 25/11/2022 alle 14:00

Bellissima. Ti vedo, indaffarata nel quotidiano con un bloc-notes per appuntare idee sensazioni assonanze e sofferenze. La vita ,cara Ametista, non è affatto semplice, e la poesia è la vita stessa raccontata su frequenze di difficile condivisione. E' la "normalità" ad esser ecezionale, come la semplicità complicatissima, ad indicar la strada per un intervallo meritato condiviso e felicemente stanco. Buona splendida serata!

il 25/11/2022 alle 16:01

Oh Brunozzo, che gentile che sei

il 25/11/2022 alle 17:45

Condivido il Tuo poetico sentire. Ciao Ametista

il 27/11/2022 alle 20:34