PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 23/11/2022
Improvvisata spunta
da fossette nasali,
lancia fiori in orbita
stupendomi i sorrisi
che solo dentro!
poi su una,
mongolfiera per due.

Non chiude
l'occhio più tosto;
ferma lacrime
tra denti, stretti.
come aringhe.
  • Attualmente 4.2/5 meriti.
4,2/5 meriti (5 voti)

Tagliente... Piaciuta.

il 23/11/2022 alle 09:35

buonasera dottore ( lei è uno o due?) ho male alle ossa, può compiere un maleficio risolutivo?

il 23/11/2022 alle 11:03

Ho usato un segaossa...ma

il 23/11/2022 alle 14:50

Ametista: Clavicula in Spallis (dovresti sentire sollievo ora)!

il 23/11/2022 alle 14:52

L'anacoluto (dal greco anakóluthon [schêma], "privo di un seguito"[1]), detto anche tema sospeso, è una figura retorica in cui non è rispettata la coesione tra le varie parti della frase. È una rottura della regolarità sintattica della frase presente soprattutto nella lingua parlata, una vera e propria sgrammaticatura che consiste nel cominciare un periodo in un modo e finirlo diversamente spesso cambiando soggetto o introducendo un soggetto che resta poi senza verbo. Nella scrittura è un effetto della mimesi del parlato[2]. Può essere inconsapevole, come nel caso della scrittura dei semicolti[2], oppure consapevole, come è il caso della scrittura dotta o colta, che se ne serve come strumento di ricerca di espressività.

il 23/11/2022 alle 14:57

Ciao Rom: se togliessi il titolo vedresti che la poesia assume un aspetto diverso..(questo è il ma)

il 23/11/2022 alle 19:54

notevole, davvero

il 25/11/2022 alle 10:56

Grazie yuno

il 25/11/2022 alle 14:52