PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 21/11/2022
Si va di ranza, come sempre
a falciare e sfasciare.
siamo esperti nel separare
i buoni dai cattivi
- i brutti e buoni -
ma solo a grandi linee
senza dolcezza. E s’insiste
col fascio unico, non vogliamo
sia solo d’erba.

da colto a campo incolto
monofita o polifita
da erba medica e trifoglio
orzo, avena
a mazzolina o sorgo.

con erbe infestanti e in festa
- o almeno, pare -
rudelaris che ti indica sativa
e relativi tagli
maggenghi, loiani o terzuoli.

ma figurati se tra persone
si possa fare un fascio unico
con colti e incolti
eruditi e rupestri
energumeni e mingherlini

stradivari e … da stadi vari.
  • Attualmente 4.6/5 meriti.
4,6/5 meriti (5 voti)

Poesia che nel suo essere superficie, è profonda.

il 22/11/2022 alle 05:50

Grazie Lucy60. Praticamente una discesa a picco e pala.

il 22/11/2022 alle 09:03