PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 21/11/2022
I tuoi occhi splendevano
e il cuore mi s’empiva
di caldi desideri.
si rideva con fanciullesca
malizia e il tuo caldo alito
mi tremava sulla bocca.
cangianti gli occhi
hanno cambiato colore
e le tenere parole
son diventate fragili trastulli
a cui non si credeva più.
l’ amore forse un gioco
svaniva si consumava
il sorriso sulle labbra
aveva una piega di pianto.
i ciechi sogni del passato
trovarono nel nostro tempo
un cuore invecchiato
che non ha voglia di vivere
e non sa più morire.

cignonero
  • Attualmente 4.5/5 meriti.
4,5/5 meriti (4 voti)

Su tutti, gli ultimi cinque versi e, in particolare, la chiusa.

il 21/11/2022 alle 13:47

Amara e profonda ma credimi se ami veramente anche in età anziana ti disfi, soffri e fai di tutto per amore.

il 22/11/2022 alle 05:36

Una Poesia che ci porta, ci guida poeticamente, fino al Tuo più profondo sentire. Ciao Cignonero

il 22/11/2022 alle 05:58