PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 09/11/2022
Scolorite immagini
in frantumi sulla pelle
mena il Vento le voci
sussurri gridati
nenia lontana
fugace chimera tra nebbie di ieri
che impetra ricordi
a placare la sete
di gole bramose
strozzate
fra le dita del Tempo.

Rubano il fiato alla vita confusi respiri
tiepide s’adagiano nei ricordi
gialle dissolvenze d’Estate
e mentre
lenta
muore la carezza del Sole sugli ultimi fiori…
lacrima il Cielo.

Dentro labirinti di domande
in specchi di risposte
ti srotoli, Vita,
sì come meteora
lenta
ti spegni…

Poi il buio
poi il Silenzio
che in punta di piedi
avvolge ogni cosa
poi…

Sconfitti
come foglie

dop'ultimo volo d’addio
anomalo percorso senza briglie
dimentiche del coro di gran chioma
nell’ultimo amplesso col vento
trafitte da un raggio di sole
leggiadre librano a carezzare il suolo
morte farfalle...

'sì come noi…
nel manto del Nulla
accartocciati.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (3 voti)

Una meravigliosa performance di istintivi impulsi e spontanei sentimenti, attirano l'attenzione meno attenta e... incidono! Complimenti amica Dina! Ciao carissima!

il 09/11/2022 alle 21:22

Carissima Dina, sorseggi abbastanza buon senso nel dare giusti consigli, ottime qualità dovute all'immensa passione, si è così che stanno le cose bravissima come sempre e solo tu buona serata di sole con affetto Tonino

il 10/11/2022 alle 15:49

Graditi ed apprezzatissimi come sempre! Ciao a te Sir...un abbraccio

il 12/11/2022 alle 16:23

...non so da te, ma qui da noi piove, ma non importa...noi il sole ce l'abbiamo "dentro", o no?? Un abbraccione con affetto Ciao Tonino, buona serata anche a te, carissimo

il 12/11/2022 alle 16:26

molto intensa

il 16/11/2022 alle 20:15

Grazie mille!

il 18/11/2022 alle 12:20

Si...quanta verità e poetica dolcezza. Un caro saluto Dina

il 17/12/2022 alle 21:39

Grazie di cuore, un caro saluto anche a te, Lucy

il 18/12/2022 alle 13:07