PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 22/09/2022
I riflessi
del Sole sulle onde
all’infinito si moltiplicavano
come se
ogni luce
dalla Luce
a raccolta fosse chiamata

ai miei occhi rapiti
non era
più
l’eterna Sorgente
a tuffarsi
tra le onde della vita
piuttosto
l’anelito cosciente
delle miriadi di forme di questa
a ritrovarla

era
quello
il momento da cogliere
rispondendo
corpo e anima
al Richiamo
perché
presto
oltre il bordo della Terra
il Suo splendore
avrebbe celato

e
di sogni traditi
e rimpianti
affollata
sarebbe stata
la Notte

..................................................

il parossismo di luce di un tramonto sul mare, evoca in me l’antico, mai placato bisogno, di ritrovarmi, riflesso tra i riflessi, ad incendiare quei sogni che il quotidiano vivere, sembra volere a tutti i costi soffocare. Sempre più intenso è il Richiamo e prima che il suo fulgore lasci il posto alla Notte, è vitale per ognuno di noi e per il Mondo stesso, affrettarsi verso il "luogo" dell’Appuntamento.
  • Attualmente 4.33333/5 meriti.
4,3/5 meriti (3 voti)