PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 22/09/2022
Cullato
dal respiro lieve
di una perfezione senza tempo
sulla riva assolata
dolcemente
indugio

poi
nel cristallino grembo
il mio corpo
timidamente immergo

alla ricerca
della più intima
femminile
essenza delle cose

................................................

le sensazioni provate al contatto con gli elementi naturali, sono un dono che la Vita ci fa.
un amore puro ci lega al mare, Alma Mater, quintessenza del femminino sacro sulla Terra.
  • Attualmente 3.75/5 meriti.
3,8/5 meriti (4 voti)

Molto bella

il 22/09/2022 alle 20:29

Grazie Acquarius. Un saluto.

il 22/09/2022 alle 23:24