PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 06/08/2022
Amore mio
anima in silenzio
a un passo dai sogni
tra gli albori del tempo
le gambe i piedi le braccia il seno
la faccia
dolci speranze
riempirei di baci
stringendole con ardore
insorgendo per amore
contro questo mondo
apparente e sdolcinato
chi sei tu
ma chi sono io
il mio cuore batte
pulsa insano
soltanto per un respiro
lungo le frange
della mia perpetua
falsa esistenza
piango mi dispero
un vagito
laggiù
qualcuno
mi vede annaspare
non c’è dubbio sul fragore
dell’indifferenza sulla ragione
un prigioniero che percorre
chilometri di dolore
l’illusione di ogni giorno
fin dalla nascita
per il bisogno di un corpo caldo
vendo a caro prezzo
la mia disperazione
per un qualsiasi gesto d'amore
cammino cammino cammino
fin dove conducono
le tue parole silenziose
piccole gocce d’acqua
sulle mie aride ossa
al di là di brevi istanti
sperare
per volare verso un sogno
non sarà più un peccato
una donna
il mare è la sua luna
una coppia perfetta
la rivelazione della vera fortuna
poterti abbracciare
nel chiarore dell’anima senza paura.
  • Attualmente 3/5 meriti.
3,0/5 meriti (2 voti)