PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 06/08/2022
Un pensiero inopportuno.
distratta mi deridi,
mi credi falso.
al termine della corsa
so come farti mia,
un pensiero fastidioso.
sgorga acqua silente,
foglie e rami verdastri,
un corpo disfatto
dal rifiuto
della pace interiore.
aggomitolata ridi,
ravvii i capelli,
disturbano l'erba le dita.
  • Attualmente 3/5 meriti.
3,0/5 meriti (2 voti)