PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 06/08/2022
in un uggioso e umido giorno a casa di mio zio Ugo in Uruguay, usando un utensile in uranio impoverito per sgranare gli acini d'uva, mi ustionati un unghia. Lancia un urlo come quello di un urogallo dell'Ulster alla vista di un ufficiale della polizia urbana che mangiava uova di upupa e usignolo in umido insieme ad un usuraio ugandese appassionato di Ufo e di utilitarie usate. Mi dovetti curare con un unguento speciale prodotto solo in Umbria dopodiché, per ufficializzare la mia guarigione, mi ubriacai come un Ugonotto dopo aver scoperto che la moglie, durante le sue assenze, viveva more uxorio con un ufologo udinese affetto da uretrite cronica.
passato questo momentaccio, organizzai un viaggio in Uganda in compagnia di un ulivicoltore di nome Ulderico appena uscito dall'Ucciardone, esperto di piante urticanti per unguenti contro le unghiate da urocione. Fu un esperienza unica!
alla fine rientrai nell'Urbe presso la sede della Uil dove mi aspettava la mia fidanzata Ulla di Upsala con la quale ebbi un unione carnale da urlo tanto che misi in allarme l'ufficio antiusura del piano di sotto e l'usciere che stava uscendo col suo cagnolino Ubaldo per andare alla Upim a comprare un umidificatore. Uh, raga, che roba!
  • Attualmente 3/5 meriti.
3,0/5 meriti (2 voti)

https://www.youtube.com/watch?v=gjU7dp27sK0

il 06/08/2022 alle 10:57