PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 02/07/2022
Soffio
mi sfiora il seno

sensazioni emerse

granelli senza tempo
per pochi istanti

quando la tua mano
si posa sulla mia

penetriamo l'infinito

seme svelato
nell'unità di luce

più profondo della notte.
  • Attualmente 4.25/5 meriti.
4,3/5 meriti (8 voti)

Adesso sei pronta ad intraprendere la tua strada poetica, cara 14, conosci il male e sai cos'è il bene. Bel testo spontaneo e pregno di senso e significato. Ciao

il 02/07/2022 alle 14:10

Ringrazio Sir, un saluto!

il 02/07/2022 alle 14:57

Orologio, le lancette non pungono, capezzoli, scivola, sembra mare, ma è velluto nascosto nella notte, i fianchi rispondono alle onde, un telefono: la felicità ha il suo cellulare, chiama, mette in pausa le solite vetrine. Gioca il Sole, con le parole :)

il 02/07/2022 alle 16:29

Grazie super beck! Ciao.

il 02/07/2022 alle 17:14

Gentile Nestor, ciao!

il 02/07/2022 alle 17:14

Ciao Eglerina, grazie.

il 02/07/2022 alle 18:20

Grandissimo, Beck!

il 02/07/2022 alle 21:40

brava, piaciuta e scorrevole!

il 07/07/2022 alle 09:52

Ti ringrazio tanto.

il 07/07/2022 alle 11:37