PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 14/06/2022
Come attraverso il vetro
si propaga la luce
ma non la parola

così nei miei sogni
grida mute senza volto
inseguono il mattino

sfumature di luce prendono vita
e ti accarezzano l’ anima...
  • Attualmente 4.14286/5 meriti.
4,1/5 meriti (7 voti)

Una poesia "titolata" al Nobel, oh mio scudiero, altroché!? Un abbraccio

il 14/06/2022 alle 19:28

Che bella. Avrei omesso le ultime due righe, aggiungono poco ad un testo già molto profondo.

il 14/06/2022 alle 21:17

Le mie grida invece hanno dei volti. Bella rom, mi formicolava la pelle.

il 14/06/2022 alle 21:23

...Carissima Genziana, non sono solito rispondere ai bei commenti che i lettori mi fanno ma in questo caso gli ultimi due versi vorrebbero portare un po' di speranza...ciao, Genziana un abbraccio...

il 15/06/2022 alle 09:05

Ciao rom sempre bravo

il 15/06/2022 alle 12:26