PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 05/06/2022
Notte distendi sui miei pensieri
il tuo silenzio

ascolterò così la voce di lei
che mi accarezza i cigli

sospeso nel tempo vedo momenti antichi
quando lei proteggeva il nostro amore

e là vanno i miei passi dove quella sera
venivi danzando con le stelle

ora qui in un deserto senza luci
i tuoi occhi mi irradiano il sentiero

e l’ eco di tua voce mi fa tremare il cuore
e gli dèi attoniti e incantati

sussurrano il tuo nome...
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (4 voti)

Piaciuta. Un saluto.

il 05/06/2022 alle 19:53

Questa Rom nasce dalla profondita di anima che non si arrende, molto bella

il 05/06/2022 alle 22:40

E' questo il senso dell'amare, stupire e incantare gli dèi in un deserto senza luce e senza tempo.

il 06/06/2022 alle 08:16

Faccio anche mie le lodi di GP e Vincent.

il 06/06/2022 alle 10:38

Bella!

il 06/06/2022 alle 10:59

Detto, ridetto, sentito e risentito, cambia mestiere.

il 06/06/2022 alle 12:45

Che meraviglia, amico Romeo! Testo che rimane sospeso nel cielo del tuo io, ma che noi, grazie a te, possiamo scorgere! Grazie, mio scudiero! Ciao

il 06/06/2022 alle 16:54