PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 23/05/2022
Forma occhi
la sotto veste
lingotti e cielo
Orme recise di burro
la corda scordata.

Tra le dita
il tessuto grezzo
la notte è onda
come un pianoforte,
come la voce.

All'alba dei suoni,
raccogliamo ossa
una diga per casa.

La mia luna è un pasto caldo,
la natura che distogli,
l’addio di un fiore
tra due mani spoglie.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (4 voti)

Il colpo segreto più potente in suo possesso, l'esplosione galattica! Bravo Ale che voli in alto. Ciao.

il 23/05/2022 alle 13:33

Le galassie sono totalmente esplose, non lasciando nemmeno un coriandolo. È tutto pronto per una nuova nascita. Grazie Dani :)

il 23/05/2022 alle 13:57

Bene, ben venga una nuova nascita! Potrebbe essere golden age.

il 23/05/2022 alle 14:08

....tra due mani spoglie.....quasi fossero il prolungamento dei rami dell'albero della vita! Bella. Ciao

il 23/05/2022 alle 14:31

Si, dopo attimi di tristezza, c'è tutta la bellezza di una nuova creazione, grazie Dani

il 23/05/2022 alle 17:20

Grazie Cassiopea, la vita continua, sempre :)

il 23/05/2022 alle 17:20

Esauriente creazione di ció che è realmente creazione! L'esplosione passa in secondo piano. Bravo Beck! Ciao

il 24/05/2022 alle 09:29

Grazie sir, sarebbe bello fare esplodere tutto e ricominciare da capo no? :)

il 24/05/2022 alle 15:55