PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 07/05/2022
Il miele che indorava
i fanciulleschi sogni ,
troppo a lungo
vanamente inseguiti,
si è come essiccato
sotto un sole ustionante.
eppure, l'anima non ha
increspature ,
è levigata e liscia.
finalmente, dopo
il tradimento della speranza,
è sopraggiunto l'abbandono
del desio.
e con esso , finalmente
l'estasi della pace.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (3 voti)