PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 03/05/2022
felicità, grido il tuo nome al mare
e mi risponde il coro delle onde,
lo grido al vento nelle vele chiare,
con una carezza il vento mi risponde.
**
lo dico a chi mi ha fatto innamorare,
e tu nel suo sorriso ti nascondi,
la bacio e pur mi sembra di baciare,
non una donna, te, mia vagabonda.
**
felicità, sei l’attimo fuggente
che mi accarezza e più non si ripete,
mentre mi illudi con un bacio ardente.
**
eppure sai che t’amo, e ho sempre sete
di te che mi accarezzi come il vento
e come il vento rubi le ore liete.
***************
ore 8,45
mercoledì 16 gennaio 2019
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)