PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 01/05/2022
La casa si sgretola e si svuota.
incomprensione domina.
solitudine imperversa.
livore cieco e sordo distrugge!
barriere sempre più alte
cupamente dividono.
ora che , lontana la verde età,
dovremmo essere
spalla reciproca ,
gli antipodi della terra
sono i nostri sconsolati mondi.
  • Attualmente 4.75/5 meriti.
4,8/5 meriti (4 voti)

Ricordo che a scuola mi fecero studiare una poesia di Prévert che trattava un argomento simile...non ricordavo il titolo ma l'ho trovata ugualmente online: "Prima colazione". Nella tua poesia, gli ultimi cinque versi raggiungono veramente un buon livello.

il 01/05/2022 alle 09:04

Me la sento tutta addosso. E brucia!

il 01/05/2022 alle 12:31

Grazie per i vostri commenti. Ho cercato la poesia di Prevert. È come vedere la scena di film. Davvero toccante.

il 01/05/2022 alle 12:53