PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 05/04/2022
Se potessi svegliare il tuo sonno,
se potessi riaverti un solo giorno
avrei ancora molte parole da dirti,
sorrisi, dolcezza e calore da darti.

dal tuo cielo di intensa luce
al di sopra di ogni splendore
e al di là dell'umano soffrire
resti aggrappato al mio cuore.
come l’edera intorno al suo pino,
come le mani di neonato sul seno,
ecco, tu resti a me unito in eterno.
il ricordo di quella tua mano,
l'emozione di quel tuo sguardo,
la speranza nella tua voce,
il dolore dell'ultimo addio,
sono pietre miliari della mia vita.
sto piangendo davanti al tuo nome,
mentre ascolto ancora le tue parole,
mentre sogno sempre il tuo volto,
mentre offro ancora il mio cuore,
mentre spero in un prossimo
e … impossibile incontro.

tu o Dio, che sei amore infinito,
abbi cura di questa tua creatura,
affinchè abbia pace e sollievo
nella gioia eterna del tuo Paradiso.
e così sia !
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (4 voti)

Molto intensa, bella. "Se potessi..." come Ti capisco. Consentimi di unirmi con rispetto alla Tua Preghiera. Un caro saluto Mandalui

il 30/09/2022 alle 15:27

Un grazie ... comune

il 01/10/2022 alle 00:08