PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 14/01/2022
In questa inutile
figurazione del tempo
in cui tutt’attorno
si sono costruite
tutte le complicazioni
che come una fiamma
ti bruciano l’anima
lasciandoti solo
come un animale
in attesa
coperto da febbre
che ti invade
il petto
la testa
la gola
togliendoti il respiro
tutte le tue energie
sono concentrate
per espellere
queste forze
viziose
letali
vuoi impedirti
di attraversare
la palude Stigia
riaffiorano alla mente
le parole del maestro
conosciti a te stesso
ti adagi nella fresca
penombra dell’infanzia
il tempo ti accarezza
pensi ai tuoi 15 lustri
ti pervade una
curiosa solitudine
che ti accompagna
tra sonno e veglia
chiedendoti da dove
sei venuto
e perche’
ma il buon Morfeo
ti impedisce
di darti una risposta
alla mattina ti risvegli
e pensi
“e’ solo un’influenza”
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (3 voti)

Piacevole e profonda lettura ...

il 14/01/2022 alle 16:26

Molto bella Dorino, un saluto.

il 14/01/2022 alle 16:55

Gabriela grazie e una buona serata ciao

il 14/01/2022 alle 17:01

ciao Dani i tuoi saluti sono per me come un miele di acacia ciao

il 14/01/2022 alle 17:05

Ahaha Dorino, grazie! Tutto il miele è buono, bisogna ringraziare le api!

il 14/01/2022 alle 17:36

Acutissima.

il 15/01/2022 alle 06:24

Infinita cordialità all'insegna dell'ottima accoglienza!! Magico Dorino Felice giornata Tonino

il 15/01/2022 alle 07:30

Grazie Ginni....le tue poesie mi hanno portato una ventata di frsca aria di primavera ciao

il 15/01/2022 alle 10:22