PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 11/01/2022
Non lasciarmi sola
la notte s' impossessa
delle mie vene
e mi travolge
di godimenti primitivi.
nelle curve umide
dei sentieri del corpo
si effonde un intenso
profumo di fiori silvestri
e lo strano sapore d’oblio.
trepidazione gioia è amore
la purezza più spoglia sta
sulle tue labbra sfiorate
dai baci perduti nel ricordo.
non abbiamo memoria
ma presente…amami.

cignonero
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (6 voti)

Quando un vero amore accende di desiderio il corpo...piacevole lettura .

il 11/01/2022 alle 07:36

Amare!è la parola che va oltre... e arriva al desiderio corporeo! piaciuta moltissimo!

il 11/01/2022 alle 15:39