PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 05/12/2021
Dissi a Genziana
che sarebbero bastati ancora
Pochini Mitri in più
per essere ancora una volta Vincent-e

(Eri-ot-tanta miglia indietro)

Genzy raccolse tutte le forze
e interpellò la maga Gabriela che
come sempre le dette una dritta;
però, avrebbe dovuto uccidere un Cignonero

(Sir-ene di terra cantavano per te)

Sua maggior rivale era una Dissidente
che correva forte perché aveva alle calcagne
un Bottos di cani poliziottos

(Minus-cole strane particelle invadevano l’aria)

Dopo il cignicidio il tempo era ben poco
Lo Scimunito del villaggio imitava Paolocci facendo il pa(o)lo
Nella piazza principale, gare Ginni-che in esecuzione

(Eri-ot-tanta passi al nastro)

Cantò Romeo la tua vittoria
di te, che d’Indaco trionfasti
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (2 voti)

...Gabry sei fantastico...questa è davvero da incorniciare...

il 05/12/2021 alle 14:37

grazie mille canto :)

il 05/12/2021 alle 14:43

Graziosissima, Gabry! Sei stato davvero bravo! Ciao caro

il 05/12/2021 alle 15:13

Superlativa, originale e tanto altro. Ciao Gabry!

il 05/12/2021 alle 18:09

...è piacevole essere inserita nei tuoi pensieri ...amichevole saluto GAbriela.

il 05/12/2021 alle 19:59

Divertentissima, come si fa a metterla tra le preferite?

il 05/12/2021 alle 21:31

Grandeee..:) Simpaticissima!!

il 06/12/2021 alle 08:03

Grazie Genzy! Fatto!

il 06/12/2021 alle 09:42

Sono contento vi sia piaciuta e mi scuso per gli autori che non ho potuto inserire! Sarà x la prossima!!!

il 06/12/2021 alle 12:00