PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 22/10/2021
Vedo passare un paio di lettini con le ruote,
non sono giostre ma l'animo comunque scuote,
profumo in aria di candeggina,
gente spinta in carrozzina.

sono un numero su una sedia,
insieme a gente alta , bassa e media,
via vai continuo di camici bianchi,
tutti mai domi ma dagli occhi stanchi.

alcuni camici sono ben stirati,
altri molto stropicciati,
ma è dalla scarpa lucente,
che riconosci il dirigente.

un suono con un numero richiama l'attenzione,
tutti gli occhi della sala al tabellone,
ecco il mio numero , il ventisette,
vado in ambulatorio con le mie cartellette.

l'ago è già affilato e pronto,
del mio stato d'animo non tiene conto,
ecco riempite un paio di fiale,
su di esse il mio codice fiscale.

esco con un cerotto a ridosso dell'avambraccio,
che dolore, come faccio!
aspetteremo fiduciosi i risultati,
sperando che i valori non siano sfasati.
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (5 voti)

Perfetta descrizione per il controllo del tampone e ,finchè non arriva l'esito finale il tuo stato d'animo vive molto male...piacevole lettura.

il 22/10/2021 alle 17:44