PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 12/10/2021
La tua imminenza,
che non amo,
non l'aspetto appoggiata
al grembo.
Siamo anime rotte,
narcisi feriti...
necessari al sollievo
per l'assoluto isolamento.
Per me,
sei un grande sonno
nel vivo d'una festa,
che compare quando tocco
il fondo.
La tua povera vita
s'innesta nella mia...
e come pietra
mi riporta l'abito da sposa.
  • Attualmente 4.2/5 meriti.
4,2/5 meriti (10 voti)

Nemmeno io amo "l'altro lato" di me: irruente, irascibile, a volte aggressivo. Tuttavia, molte volte mi ha salvato da situazioni davvero scabrose. Questa poesia mi ha fatto connettere nel sito velocemente. Scrivi veramente bene, cara Serena.

il 12/10/2021 alle 13:58

Allora devo pubblicare di più, così ti fai viva :) L'altro lato di me è impulsivo, troppo impulsivo, ed è oscuro, narciso... no, non mi piace. Cerco da tutta la vita di smussarlo, anche se, come succede a te, molte volte sono stata contenta che si sia presentato. Grazie per essere passata. Ciauz :)

il 12/10/2021 alle 14:30

Siamo quel che siamo, ma per quanti difetti in noi riconosciamo, non vorremmo essere diverse. Molto sentito questo profondo testo.

il 12/10/2021 alle 14:32

Siamo quel che siamo, vero. Credo mi accettino più gli altri che me stessa. Grazie, Luisa.

il 12/10/2021 alle 14:36

Chapeau Serena ti ho già commentata su Ali, aspetto sempre i tuoi scritti e sempre di più mi convinco della tua bravura :-) 5 calamai per te :-)

il 12/10/2021 alle 14:48

Siamo anime rotte... Questa è la verità che scotta :(

il 12/10/2021 alle 14:58

Mi sembra una poesia dura, che non cerca assoluzione ma, forse, un senso di pace.

il 12/10/2021 alle 15:10

Dovrete rassegnarvi alla presenza di un terzo incomodo, ricordatevi sempre qualsiasi sia la situazione, voi dolci creature ci siete sempre indispensabili, tutte quante meritate un lussuoso scompartimento di immensa felicità, siete degli angeli, che Dio vi benedica Felice serata

il 12/10/2021 alle 15:31

Aug, allora anche tu sei un "commentatore" ahaha. Grazie di cuore :) Gabry, quanto hai ragione. Grazie. Vincent, da tutta la vita cerco la pace... credo un po' tutti noi. Toniettooooooo :) Non sei un terzo incomodo, sei INDISPENSABILE, per me. :)

il 12/10/2021 alle 15:46

E' verp, forse siamo più duri, noi, contro noi stessi, che gli altri! Bello il riferimento sull'abito nuziale: è una boa! Brava e sensibile! Ciao Sery

il 12/10/2021 alle 18:54

Mi fa piacere che ti sia piaciuta. Ciao, Sir, a risentirci.

il 12/10/2021 alle 21:09

l'equilibrio porta senso di pace, no? Devono uscire fuori tutte due a respirare, forse un giorno lo faranno tenendosi per mano :)

il 13/10/2021 alle 00:07

Avete in mano le redini del mondo, forza e coraggio, se volete, l'avrete vinta per sempre, un abbraccio ciao

il 13/10/2021 alle 08:01

Fantaman, aspetto quel giorno. Grazie. Enzo, mi fa piacere sapere che mi leggi, grazie. Tonietto, un abbraccio grandissimo anche a te. :)

il 13/10/2021 alle 08:23

Splendida. Il bianco ed il nero che non si concilieranno mai ma hanno bisogno l'uno dell'altro. L'altro lato, così destabilizzante eppure necessario per poter essere umanamente imperfetti.

il 13/10/2021 alle 11:26

Genziana, hai letto la poesia e l'hai fatta tua. Grazie, il tuo commento è esemplare.

il 13/10/2021 alle 11:33

Stupendamente scritta. Difficile trovare gli aggettivi giusti. Tra le mie preferite.

il 02/11/2021 alle 18:37

Grazie.

il 10/11/2021 alle 16:44