PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 18/09/2021
La fine del secolo scorso è stata caratterizzata da aspettative esagerate. Un'umanità baldanzosa non aspettava altro che il nuovo secolo per compiere quel salto enorme che l'avrebbe scaraventata nell'ignoto. Una nuova era nella quale anche le coscienze si sarebbero svegliate da un torpore inquieto e appesantito da polvere e fardelli echeggianti gli spettri del passato. Anch'io mi trovavo in questo stato di dolce attesa, sospirando malinconico ed eccitato per le nuove possibilità che ci sarebbero state offerte dal futuro. Poi le cose sono andate diversamente, a cominciare dall'undici settembre del 2001.

Dal cassetto della memoria, ho estratto una canzone di quel periodo, era il 1999. Una semplice ballata esistenziale che a quel tempo ascoltavo senza neanche prendermi la briga di tradurre il testo in italiano. "Perché il mio cuore soffre così? Perché la mia anima soffre così? Queste porte aperte...Queste porte aperte." Un elettro gospel in tre semplici strofe ripetute in continuazione, fino alla fine.

Questa è la canzone che mi ha accompagnato nel "passaggio" da un secolo all'altro: "Why does my heart feel so bed", un pezzo triste, struggente, martellante. Col senno del dopo, questo pezzo di Moby, mi suona adesso come un monito: "Non esultate, ragazzi, per l'avvento del nuovo secolo, perché non sarà tutto rose e fiori, ci saranno attentati, guerre, pandemie, molta gente perderà il senno, e chissà cos'altro. Le porte si apriranno sul futuro, ma il mio cuore continuerà a soffrire...".
  • Attualmente 4.66667/5 meriti.
4,7/5 meriti (3 voti)

È sempre stata una questione di coscienza e di rispetto, poi il covid ha dato l'ultima mazzata! Un salutone

il 18/09/2021 alle 11:45

Non soffre solo il tuo cuore. Io mi sento molto triste per tante situazioni, non riesco ad uscirne, ho sempre il magone... credo sia la prima volta che lo dico pubblicamente. Mi accompagna l'ansia, la paura... tutti i santi giorni, e questa pandemia me la porto in spalla da quando è cominciata. Persino il tuo scritto mi ha commossa, e questo mi dice quanto io sia fragile in questo momento...

il 18/09/2021 alle 11:54

Mi hai dato l'ispirazione per una poesia.

il 18/09/2021 alle 12:00

forse siamo agli sgoccioli di questo 20ennio nero... qualcuno dice che dipende da una congiunzione astrale. mah

il 18/09/2021 alle 13:36

...Amico Vincent a parte l' affermazione che molti passani il secolo ma pochi passani il millenio non ti rattristare...probabilmente, anzi, certamente è dal tempo dei Romani che ogni volta una "umanità baldanzosa" attende nuove aspettative...; ...fiat lux...(Genesi-1,3)

il 18/09/2021 alle 14:05

passani - passano

il 18/09/2021 alle 14:06

Riusciremo a riprendere la corsa buona serata

il 18/09/2021 alle 14:30

Grazie a tutti, Sir, Serena, Gabry, Romeo e Tonino. Un saluto a voi.

il 18/09/2021 alle 15:47